London #3 - il giorno dopo il concerto

Eh... Londra, Londra, Londra...
Personalmente NON ci vivrei mai. Troppa gente, troppo caos, troppo divertimento a portata di mano ...
No no. Poi mi son sembrati tutti troppo educati, a modo, civili, mi son parsi addirittura puliti. E poi questo dirti "sorry" per ogni cazzata. No dai, non ce la faccio. Ho bisogno di un po' di sana arroganza del tipo: "hai visto, merda, questo sì che è un gran posto dove vivere". Oppure: "ma che cazzo hai da guardare? Dove è Via de' Tintori?!?! Ma sounasegaio... Ma vaff..." ma non si sente la fine perché è ripartito sgommando, via verso una serata sicuramente affascinante al Meccanò... Come dite? Il Meccanò è a Firenze? Ah è vero... Mi son confuso...

Basta vedere che faccia ho:

(io, con una delle espressioni più intelligenti che ho, con Gabri il giorno dopo il concerto inglese e sull'ultima scala mobile dell'ultima corsa in metropolitana londinese)

Mostra i Commenti