I wanna see you dance again #2

Fuori il sole filtra dalle finestre e rimbalza sui muri delle case intorno. Ascolto la tua voce registrata sorridermi e sorrido di rimando al telefono nella casa vuota. Poi il silenzio e tutto diventa buio, la luce del sole cola via dalle stanze e una notte senza stelle riempie la…

Read this article

#Esbat - La Luna della vendemmia

C’è l’argine del torrente, questa strada asfaltata senza strisce che fende in due la valle piuttosto stretta. E poi c’è una grande luna piena in cielo. Alla fine Settembre si è arreso a metà del suo giro ha lasciato andare il caldo e l’aria si è…

Read this article

A ciondoloni

L’intonaco beige rimanda il calore del giorno ormai finito. La strada davanti è quasi deserta se non fosse per gli avventori del locale da aperitivo dall’altra parte. Appoggio la nuca al muro e mi ciondolo indietro sullo sgabello, guardando i clienti alcolizzati dell’ora di cena. La birra…

Read this article

Dormo poco, bevo troppo

Dormo poco, bevo troppo. Mi rigiro nel letto, sopra il lenzuolo. Fa ancora caldo, sudo al centro del petto, sudo sulla schiena che bagna il letto, la nuca il cuscino. Guardo il soffitto e poi mi giro a guardare la finestra aperta e le persiane accostate. E ci sei tu,…

Read this article

Il libraio

Ci sono luoghi che non si fanno trovare facilmente, bisogna meritarselo, anche nostro malgrado. Oltrarno c’è una piccola strada, quasi un vicolo dietro Santo Spirito. È talmente stretta tra due palazzi antichi che il sole, solo durante l’estate, riesce ad illuminarla direttamente e per pochissimi minuti sull’ora…

Read this article