Rito di passaggio - i'm the invisible man

Luglio 1990, Marina di Castagneto Carducci. Avevo diciassette anni la prima volta che feci l'amore. Come avrei fatto ancora per alcuni anni a venire, ero solito trascorrere i mesi estivi al mare con la mia famiglia, stessa spiaggia, stesso mare. Gli amici di sempre, quei gruppi di ragazze e ragazzi…

Read this article

Vlčica

Il lupo venne un mattino di novembre. Era malconcio, il pelo grigio-chiaro e bianco completamente chiazzato di sangue rappreso e terra scura secca. Procedeva in diagonale e uggiolava a testa bassa. L'uomo aprì la porta della sua baracca e lo vide avanzare verso di sé, allo stremo delle forze. Si…

Read this article

Baratro

Una piana sterile a perdita d'occhio tutto intorno, niente è scampato. Niente è mai esistito davvero. Un vento tiepido si dispiega e alza una polvere grigia e pallida. Non mi dà alcun fastidio agli occhi, fissi sul baratro nero che mi si apre davanti, il bordo frastagliato e sdrucciolevole, la…

Read this article

La partenza

Ho chiuso la porta di casa e me ne sono andato. Zaino leggero, cuore e testa pesanti e poi verso la stazione. Attraverso il parco e noto un simbolo antifascista disegnato sul fianco della fontana rialzata. Non ce n'è mai stato il bisogno di dover ricordare una cosa così elementare…

Read this article

La Tramontana di Prato

A Prato, si sa, non c'è nulla. Dall'autunno alla primavera però quel nulla si fa vento, maligno, teso e ghiaccio. In piazza del Duomo leviga il selciato, spolvera il marmo bicromo e soprattutto ricorda a chi passa di qui come deve essere un pratese. Un pratese deve essere tirato su…

Read this article