Il libraio

Ci sono luoghi che non si fanno trovare facilmente, bisogna meritarselo, anche nostro malgrado. Oltrarno c’è una piccola strada, quasi un vicolo dietro Santo Spirito. È talmente stretta tra due palazzi antichi che il sole, solo durante l’estate, riesce ad illuminarla direttamente e per pochissimi minuti sull’ora…

Read this article

Il riparo

Tuona. L’aria calda fino ad un attimo prima ferma, inizia ad agitarsi sempre più velocemente e la temperatura si abbassa. Adesso è proprio vento che sbatte le cose fuori sul terrazzo e contro le persiane chiuse appena in tempo. I tuoni adesso si susseguono e la pioggia cade forte…

Read this article

Ho ritrovato un vecchio racconto

Era un racconto per la rivista amatoriale, al tempo ancora ciclostilata, AnonimaGDR che parla di giochi di ruolo e pubblica anche racconti in tema e parlava di Howard Philip Lovecraft, nel senso che ne era il protagonista. Non ero convinto della mia scrittura e non lo finii e non lo…

Read this article

Fischia ragazza mia, e verrò da te

(La prima parte di questa storia la trovi qui) Si sveglia di soprassalto e la prima cosa che le viene in mente sono i suoi figli che dormono nella stanza in fondo al corridoio: sono via con il loro padre e lei è sola nella casa nel bosco. Il secondo…

Read this article

Sul treno

il rumore del treno mi culla, ho la testa appoggiata al finestrino di uno scompartimento antiquato e vuoto. qualcuno bussa alla porta, apro gli occhi e mi alzo mentre il vagone sobbalza leggermente. un tamburino sudista della guerra di secessione americana con la testa esplosa da un colpo sparato troppo…

Read this article