La strumentalizzazione ai tempi di Facebook

O della superficialità dei giornalisti italiani. Così si potrebbe chiamare questo post. Oggi è semplice per qualsiasi persona dotata di una connessione ad internet (anche in un internet point) di collegarsi a Facebook, registrare un profilo utente falso e poi creare un gruppo inneggiante alle peggiori cose. Il mondo è…

Read this article