Un pesante

Quasi tutti i miei post iniziano con un’azione in prima persona, e una delle azioni che mi aiutano di più nel pensare è camminare. Quindi anche questo post potrebbe cominciare così: Cammino per le strade del centro storico. È buio e le persone si muovono chiacchierando e sorridendo oppure…

Read this article

Vuoi una birra?

Centro commerciale, gonfiabili. Urla belluine di bambini dai quattro ai non so che anni. Il padre del giovane festeggiato che non mi ha mai visto prima mi accoglie con un sorriso incerto, fuori dal box riservato: -In frigo c'è la birra, serviti pure. Aiuto Verdun a mettersi i calzettoni antiscivolo,…

Read this article

Risveglio

Non sono ancora le sette e dalla finestra entra già luce. Mi giro di fianco e mi godo il tepore del piumone e il cuscino morbido. Mi sono addormentato troppo tardi per uscire e andare a correre, farei tardi al lavoro. Faccio smorfie nella penombra. Guardo un punto sul soffitto…

Read this article

Onomastico

Cucinare ha su di me un potere terapeutico che non so spiegare, forse ha a che fare con l’attività manuale, l’entrare in contatto con oggetti, tagliare, affettare, mescolare, giudicare a colpo d’occhio. Ha a che fare con la creatività, l’intuito e anche con la capacità d’…

Read this article

Freddo

Cammino immerso fino al polpaccio in una neve bianchissima, immerso in un bosco silenzioso, il deserto rosso è lontano. La luce del sole è obliqua e sto tornando sui miei passi verso casa. Il fiato mi si condensa appena esce dalla bocca, la barba è in parte già ghiacciata. Sono…

Read this article