Forse mi alzo

Ho gli occhi stanchi di un mattino iniziato troppo presto. Mi agito nel letto, e lascio che qualsiasi pensiero negativo reale o inventato passi indisturbato. Tocco la solitudine con la punta delle dita mentre il giorno fuori nasce. Mi aggrappo all'idea di dormire, troppo preziosa per lasciarla andare via facilmente.…

Leggi ancora

Alla fine del viaggio

Maria Paola Colombo io non la conosco ma oggi Mafe ha condiviso questo suo status: "Alla fine del viaggio, non so come sarò. Se sarò vecchia o giovane. Se sarò ricca o poverissima. Sposa o amica soltanto. Madre oppure no. Se avrò visitato molti paesi o viaggiato tra quattro mura,…

Leggi ancora

Promessa

Mi massaggio il collo sotto la nuca, è bloccato come un nodo di corda marinara incrostato e duro. Mi dà fastidio questa luce diffusa sotto il cielo grigio e l’occhio destro non sembra in grado di stare aperto come l’altro, è pesante e sembra ogni tanto scattare, un…

Leggi ancora

La vertigine di una finestra aperta

Ci sono demoni che danzano sul mio letto mentre dormo e mi tirano i capelli per entrare nei miei sogni. Ci sono sussurri tra i miei pensieri che soffiano come spifferi gelati mentre respiro e vivo in un giorno qualsiasi. Avverto il fascino resistibile di una finestra aperta, spalancata sul…

Leggi ancora

Un tardo pomeriggio di domenica ogni due

Passeggio per il centro tra la folla. e osservo i posti in cui sono stato e sovrappongo i ricordi a quello che vedo. Seduto fuori dal bar per l’aperitivo, oppure a camminare davanti al cinema, verso piazza del Comune. Guardo le persone che incrocio, le guardo in faccia. Magari…

Leggi ancora

La panchina

Io non mi siedo quasi mai su una panchina da solo, non l’ho mai fatto. O quasi mai. Una panchina è un posto fuori dal mondo, così familiare ai miei occhi, nella memoria visiva, nel mio mondo quotidiano eppure se mi siedo da solo su una panchina è come…

Leggi ancora

Via

Apro gli occhi prima che la sveglia suoni, qualsiasi sia l’ora programmata. Mi alzo subito; di solito passo decine di minuti, mezz’ore, prima di alzarmi. Prima non era così, prima scattavo in piedi tipo soldato, io che non ho mai fatto il soldato ma con gli anni sto…

Leggi ancora