#Esbat - La Luna della vendemmia

C’è l’argine del torrente, questa strada asfaltata senza strisce che fende in due la valle piuttosto stretta. E poi c’è una grande luna piena in cielo. Alla fine Settembre si è arreso a metà del suo giro ha lasciato andare il caldo e l’aria si è…

A ciondoloni

L’intonaco beige rimanda il calore del giorno ormai finito. La strada davanti è quasi deserta se non fosse per gli avventori del locale da aperitivo dall’altra parte. Appoggio la nuca al muro e mi ciondolo indietro sullo sgabello, guardando i clienti alcolizzati dell’ora di cena. La birra…

Dormo poco, bevo troppo

Dormo poco, bevo troppo. Mi rigiro nel letto, sopra il lenzuolo. Fa ancora caldo, sudo al centro del petto, sudo sulla schiena che bagna il letto, la nuca il cuscino. Guardo il soffitto e poi mi giro a guardare la finestra aperta e le persiane accostate. E ci sei tu,…

una notte in centro

stanotte cammino a lungo, strade svuotate e nessuna automobile in giro. senza luna ma con tutti i lampioni accesi vedo i resti di un concerto rotolare lungo i marciapiedi, lo sporco appollaiato sul muretto sotto le mura del castello dell’imperatore. il faro verso piazza delle carceri vibra forte, il…

Il libraio

Ci sono luoghi che non si fanno trovare facilmente, bisogna meritarselo, anche nostro malgrado. Oltrarno c’è una piccola strada, quasi un vicolo dietro Santo Spirito. È talmente stretta tra due palazzi antichi che il sole, solo durante l’estate, riesce ad illuminarla direttamente e per pochissimi minuti sull’ora…

Il riparo

Tuona. L’aria calda fino ad un attimo prima ferma, inizia ad agitarsi sempre più velocemente e la temperatura si abbassa. Adesso è proprio vento che sbatte le cose fuori sul terrazzo e contro le persiane chiuse appena in tempo. I tuoni adesso si susseguono e la pioggia cade forte…

Imbarco

Il ponte di legno si piega ora da una parte, ora dall’altra. Ho già il mal di mare a guardarlo. “Pensa di salire a bordo, giovanotto, o vuol restare su quella passerella sospesa ancora per molto tempo?” Mi guarda con sguardo serio e ha due occhioni enormi sotto dei…

“Il mondo è andato avanti”

Ho scritto sul blog e vissuto sui social per testimoniare anche a me stesso cosa stessi facendo, pensando, temendo quando la mia vita si è quasi completamente azzerata e poi lentamente ripartita. Ho conosciuto molte persone, spesso incredibili in un senso e nell’altro. Mi sono imbattuto in dinamiche che…

Io sono Graziano Pellé

Questi Europei 2016 di calcio si sono chiusi per l’Italia in uno dei modi più amari possibili, abbiamo perso ai rigori. E come se non bastasse l’errore dal dischetto, e qui infilo la sequenza Baggio, Baresi, Di Biagio che sono i primi che mi vengono in mente, stavolta…

Riva

Il sole è ancora abbastanza basso sulla sinistra mentre cammino lungo la spiaggia verso sud. Il mare risuona appena, mentre si ritira aspettando un’altra onda, lieve e trasparente. Il riverbero della luce sulla sabbia sotto l’acqua, il colore bruno di quella a riva e quello beige di quella…