Mia traduzione all'introduzione del software libero nell'amministrazione francese

Mi son permesso di tradurre al volo, e quindi con tutti gli errori del caso, la lettera di presentazione del Primo Ministro Francese, Jean-Marc Ayrault ai ministri del proprio governo  del documento di orientamento nell'uso del software libero nella pubblica amministrazione francese. Fa un certo bell'effetto vederlo scritto su documenti ufficiali (il documento originale e integrale si trova qui)

Il Primo Ministro Parigi, 19 settembre 2012 Alle Signore e ai Signori Ministri, Oggetto: Orientamenti per l'uso del software libero nell'amministrazione I software liberi sono dei software i cui modello di proprietà intellettuale è progettato per dare all'utilizzatore una grande libertà d'uso, di modifica e di diffusione. Coprono un ambito di impiego molto grande, rivolto tanto alle imprese private che alle pubbliche amministrazioni. Questi includono lo sviluppo di applicazioni, database, sistemi operativi per i server, software per l'ufficio e di messaggistica. All'interno dell'amministrazione ne è stato fatto un lungo uso che ha permesso lo sviluppo di competenze e la capitalizzazione di numerose esperienze positive. In particolare, hanno dimostrato i vantaggi del software libero (minori costi, flessibilità, leva di discussione con fornitori). Dopo molti anni nel corso dei quali la questione dell'uso del software libero ha potuto essere oggetto di numerose discussioni, è oramai possibile definire una serie di orientamenti e di raccomandazioni sul buon uso del software libero. E' questo l'oggetto relativo al documento allegato, preparato con i direttori dei sistemi informativi dei vostri ministeri, nel quadro di un lavoro iniziato dalla direzione interministeriale dei sistemi informativi e delle comunicazioni. Vi chiedo di mettere in pratica, all'interno dei vostri servizi, gli orientamenti definiti nel documento allegato. Jean-Marc AYRAULT

Ripeto, a me fa proprio un bell'effetto. Se ho fatto errori (grandi e/o piccoli) di traduzione è colpa mia, se per caso è tradotto bene è tutto merito di Google Traduttore ;-)

comments powered by Disqus