Retromania Musica, cultura pop e la nostra ossessione per il passato

Retromania è un libro di Simon Reynolds e sviscera le motivazioni secondo cui siamo oramai voltati all'indietro nei nostri gusti musicali (ma non solo).

Personalmente è circa vent'anni che non amo un nuovo disco (era il 1991 e come mi ha fatto notare il mio caro AleBro è il ventennale di NerverMind, Ten e anche del Black Album dei Metallica). E questo perché, secondo il mio modestissimo parere, dopo è uscita parecchia merda. Punto.

Quindi questo libro non mi ha detto nulla di nuovo.

In compenso mi ha aperto un mondo su una quantità ridicola e vasta di sottogeneri e sottoprodotti culturali da restare sbalordito. Direi che in alcune pagine mi è sembrato di subire una supercazzola di livello superiore, tanto mi son sentito fortunatamente ignorante.

Io e Simon non amiamo la stessa musica.

Poi lui è inglese ed io toscano pertanto i nostri rispettivi punti di vista divergono clamorosamente.

E' un libro da leggere? Insomma.

Prima potete leggere molte altre cose. Poi se volete leggete pure Retromania.

Show Comments

Get the latest posts delivered right to your inbox.