Inglorius Basterds

[caption id="attachment_418" align="aligncenter" width="480" caption="Quentin Tarantino: inglorius bastards"]Quentin Tarantino: inglorius bastards[/caption]

Ieri sera ho visto Inglorius Basterds di Quentin Tarantino. Se siete dei fan di Tarantino andate a vedere questo film, perchè probabilmente è il miglior film per equilibrio di tutte le componenti celeberrime dei suoi film. Se non siete fan di Tarantino perchè vi sembra un pazzo furioso che fa film sconclusionati andate a vedere questo film perchè il prezzo del biglietto vale alla grande la visione al cinema di questo film.

Come ha più volte ribadito Steven Spielberg, quando racconti una storia e ti servono dei cattivi efficaci, non c'è niente di meglio (peggio) dei nazisti. In questo film non si rovescia questo assioma come invece ho letto in più di un'occasione: i nazisti NON diventano vittime, semplicemente trovano qualcuno che scientificamente si mette al loro livello per sconfiggerli. E la costruzione della storia, l'interpretazione dei personaggi (tutti notevoli ma un Brad Bitt che gigioneggia a livelli assoluti, una spanna sopra gli altri) e la mano del regista creano il miracolo del falso storico, rendono credibile, direi quasi "naturale", l'epilogo del film che stravolge il reale andamento dei fatti storicamente accertati.

Discorso a parte lo fa il cinema, come luogo fisico ma anche come movimento artistico, vero protagonista della storia. Dove la storia diventa Storia e la Storia diventa leggenda, quella dei bastardi senza gloria.

Gran bel film, cazzo.

UPDATE: Se poi volete una recensione fatta bene, leggete qui.

comments powered by Disqus