Fango di Niccolò Ammaniti

E poi dicono (lo dicevo io, ndT) che gli italiani non sanno scrivere racconti visionari, moderni, sboccati, graffianti, divertenti. E soprattutto non sanno osare: usare generi, personaggi, situazioni "sporche".
FALSO.
Questa raccolta di racconti di Niccolò Ammaniti racchiude almeno 2 perle:

  • Il primo racconto, "L'ultimo capodanno dell'umanità", vale TUTTO il libro. Di fatto è un racconto lungo e non è possibile raccontare niente, perchè deve essere letto.
  • L'assoluta mancanza di paura di mettere uno zombie sul tram, un serial killer che usa i ferri da calza, la violenza ottusa e agghiacciante del branco....
Giudizio: Prosa diretta, violenta ma mai gratuita. Da leggere e rileggere.

comments powered by Disqus