Giornata campale e strategie comunicative pornografiche

Oggi è stata una giornata lunghissima.

Iniziata molto presto e terminata solo ora, alle 00,03 del 1 di dicembre.

Oggi è stato anche il giorno dell'ennesima rivelazione: Britney Spears quando va a ballare NON si mette le mutande...

Sinceramente di questa notiziona non ne sentivo assolutamente la mancanza e poi mi vien da pensare: bella sudiciona! Chissà dove t'appoggi... (e non mi riferisco ad allusioni erotiche, ndT).

Però... Sarà la stanchezza a far prendere la scoscesa strada del delirio a questo post però questo gossip così pornografico (da voyeur zozzone di cui Internet è culla e progenitrice) mi fa pensare due cose:

  • la 1° è che la realtà ha superato la finzione. Se tu cercavi fino a ieri su google britney spears ti venivano fuori risultati come: britney Spears without panties (senza mutande, ndT). Adesso i titoli dei risultati sono gli stessi ma le pagine sono quelle dei quotidiani online come il Washington Post o ABC News o CNN e decine e decine di siti di gossip e news che scrivono: E' vero! Non è una bufala! :-) Mi fa sorridere questa cosa.
  • la 2° è che GUARDA CASO con chi esce in questo periodo la nostra Britney? Niente meno che con Paris Hilton la quale NON è diventata famosa come rampolla della più grande dinastia di proprietari alberghieri. No.
    E' diventata famosa grazie ad un (c'è chi gliene accredita tre ma gli altri due NON li ho visti, ndT) filmino porno girato con il suo "sedicente" ragazzo dell'epoca che lo ha venduto online a tutti... E dopo il quale è diventata quel che è.
Inutile essere moralisti. Nella società dell'apparire creata dalla televisione è stato segnato definitivamente il passo: adesso, attraverso Internet e di conseguenza verso tutti gli altri media (pronunciato in italiano, prego) è la testimonianza pruriginosa, voyeuristica e addirittura pornografica che dona il successo a chi di qualità (artistiche) ne ha pochine, o nulla: Pamela Anderson, Colin Farrell (flirt con la Britney quando lei voleva passare per cattiva ragazza), Paris Hilton, una ridicola Janet Jackson con un ridicolo capezzolo di fuori al SuperBowl e adesso anche Britney Spears.

La televisione l'ho spenta da un pezzo.
Posso mettere un filtro sul browser per NON leggere niente su Britney adesso...

comments powered by Disqus