Il silenzio è VIOLENZA


Una donna su due è vittima di MOLESTIE. Per una su sei, il "mostro" vive dentro casa (personalmente userei almeno un altro termine, ndT). 15 anni fa c'è chi s'è posto questa domanda: noi UOMINI dobbiamo per forza essere così?

Sempre dalla migliore rivista per uomini: vanity fair

Il 25 novembre è la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. La White Ribbon è una campagna nata 15 anni fa tra tre amici canadesi che si sono posti il problema di come gli uomini NON violenti DEBBANO comportarsi di fronte alla piaga della violenza sulle donne.

Aldilà del loro approccio un po' troppo anglossassone (pistolotti e pragmatismo fino al grottesco) trovo questo impegno illuminante (http://www.whiteribbon.ca/).

E' vero che la violenza inizia verbalmente, facendo battute pesanti, apprezzamenti tra amici. Inizia da ragazzi quando siamo socialmente accettati in certi tipi di atteggiamenti, machismo, cameratismo eccetera...

Ed è altrettanto vero che fra di noi, diffusamente, ci sentiamo colpevoli di fronte a questo fenomeno perchè ci sentiamo anche seppur minimamente coinvolti, ci sentiamo in colpa...

Agire, non stare zitti di fronte alla violenza di cui siamo testimoni, per quanto la cosa sembri "non riguardarci". In un locale pubblico, in una discoteca, con i vicini di casa. La violenza sulle donne NON è mai ammissibile.

Di seguito le "10 regole" di White Ribbon contro la violenza:

  1. PARLARE: Affrontare il tema generale con amici e familiari
  2. Quotidianità: Agite SENZA usare violenza
  3. Sostegno: Fate donazioni o volontariato per organizzazioni e strutture che aiutano le donne maltrattate
  4. Rispetto: Se durante un approccio sessuale lei vi dice "NO" ricordatevi che significa VERAMENTE "NO"
  5. Prendere posizione: Imparate a esprimere la vostra contrarietà alle molestie sessuali pubblicamente: sul lavoro, a scuola, per strada, inclusi commenti pesanti sgraditi
  6. Partecipazione: per chi è sposato e ha figli, giocate un ruolo PARITARIO: stesse incombenze domestiche. I vostri ragazzi cresceranno sapendo che gli uomini come le donne possono svolgerle insieme.
  7. Voto politico: sostenete quei programmi elettorali e quei disegni di legge contro la violenza sulle donne
  8. Ascolto: cercate di capire, con una donna che ha fiducia in voi, come la violenza le ha condizionato la vita. Non la interrompete, non cercate di sdrammatizzare anche solo per rincuorarla. Se vi dice che è stata ferita, potete stare sicuri che lo è stata davvero
  9. Azione: se sapete o sospettate che una donna, ragazza o bambina sono vittime di abusi sessuali o vengono picchiate, chiamate la polizia o qualsiasi autorità legale: SI TRATTA DI CRIMINI NON DI AFFARI PERSONALI
  10. Fiocchi Bianchi: supportate la campagna del White Ribbon nel vostro paese. Con questo simbolo ogni uomo si impegna a non commettere, né ad acconsentire, né a restare sotto silenzio di fronte alla violenza sulle donne
Ora, personalmente ritengo che anche SPROVVISTI di fiocco bianco un uomo DEBBA comportarsi come tale, o meglio come penso si debba comportare, e quindi Vi invito tutti a tenere a mente questo tema.

comments powered by Disqus