“Il mondo è andato avanti”

Ho scritto sul blog e vissuto sui social per testimoniare anche a me stesso cosa stessi facendo, pensando, temendo quando la mia vita si è quasi completamente azzerata e poi lentamente ripartita. Ho conosciuto molte persone, spesso incredibili in un senso e nell’altro. Mi sono imbattuto in dinamiche che…

Read this article

Io sono Graziano Pellé

Questi Europei 2016 di calcio si sono chiusi per l’Italia in uno dei modi più amari possibili, abbiamo perso ai rigori. E come se non bastasse l’errore dal dischetto, e qui infilo la sequenza Baggio, Baresi, Di Biagio che sono i primi che mi vengono in mente, stavolta…

Read this article

Riva

Il sole è ancora abbastanza basso sulla sinistra mentre cammino lungo la spiaggia verso sud. Il mare risuona appena, mentre si ritira aspettando un’altra onda, lieve e trasparente. Il riverbero della luce sulla sabbia sotto l’acqua, il colore bruno di quella a riva e quello beige di quella…

Read this article

cronache del dopo bomba 1 (cit.)

Metto ordine intorno a me sperando di mettere ordine tra i miei pensieri. Il disordine mi disturba solo quando è il mio, il disordine mentale mi blocca, mi fa girare a vuoto: faccio fatica per non arrivare da nessuna parte, faccio fatica senza fare nulla. Avere la casa pulita con…

Read this article

A mollo

Faccio il morto a braccia e gambe aperte come un uomo vitruviano quasi sul fondo. L’acqua è ferma, e tiepida, a volte però il punto in cui sto immobile viene attraversato da una corrente freddissima, il mio corpo sussulta, rabbrividisco e provo piacere perché la corrente fredda come è…

Read this article